SEED trasforma

gli incubatori

in “venture incubator”

Click here for english version

Il numero di incubatori in Italia è in costante crescita dal 2012: solo nel 2017 sono stati creati 6 nuovi incubatori in tutta Italia. Queste organizzazioni sono nate per supportare in modo attivo il processo di creazione e sviluppo di nuove imprese innovative (startup) mediante una serie di servizi e risorse offerti sia direttamente sia attraverso una rete di partner selezionati.

Nonostante un dato positivo per quanto riguarda la fondazione di nuovi incubatori, nel 2017 si è verificata una diminuzione del numero medio di richieste di incubazione ricevute: questo probabilmente perché le startup non trovano nell’incubatore una figura fondamentale per la propria crescita.

Oggi infatti la maggior parte degli incubatori fornisce spazi, corsi (mentoring e training) e un aiuto che può risultare superficiale alle startup stesse, sia in termini di affiancamento sia di accesso a fondi; sono rari i casi in cui vi è un affiancamento manageriale specifico, realmente interessato e protratto nel tempo, che potrebbe rappresentare un aiuto concreto nelle prime fasi di vita di una nuova azienda. Questo perché oggi gli incubatori non hanno un reale incentivo economico a essere coinvolti nella vita attiva delle loro startup; nonostante il numero degli incubatori e acceleratori italiani aumenti, l’impostazione attuale non genera aspettative di guadagno tali da stimolare la concorrenza tra di essi, che non sono quindi spinti dal punto di vista economico a offrire maggiore supporto alle startup rispetto ai loro concorrenti: attualmente infatti tra i vari incubatori non esiste una vera concorrenza, e c’è una forte ritrosia nel comunicare informazioni che li riguardano.

La piattaforma SEED Venture nasce per migliorare ‒ o cambiarlo radicalmente ‒ il modello esistente, sia a favore delle startup che per gli incubatori, perché dal successo della startup può, e dovrebbe, dipendere anche quello del proprio incubatore o affiancatore d’impresa. SEED Venture è un libero luogo di incontro per investitori, incubatori e loro startup, dove tutti gli attori possono interagire senza intermediari, in un contesto di totale trasparenza, minimizzando i rischi di tutti e condividendo gli obiettivi, per fare in modo che nessuna buona idea vada sprecata. Crediamo infatti che sia di fondamentale importanza investire nelle startup e dare loro la possibilità di crescere, in quanto l’innovazione è da sempre lo strumento con cui l’uomo migliora il presente per creare il proprio futuro.

In SEED Venture gli incubatori saranno incentivati a selezionare con accortezza e convinzione i progetti e le startup da affiancare e sostenere da inserire nel proprio gruppo di startup, denominato paniere. Alla base della piattaforma infatti non c’è il finanziamento di una singola startup ma il supporto finanziario da parte dell’investitore di un paniere che ne comprende diverse, selezionate con cura proprio dall’incubatore in quanto soggetto più capace, per professione, e incentivato a scegliere con criterio. Il nuovo ruolo degli incubatori all’interno di SEED Venture è quindi la chiave per il giusto funzionamento dei processi: adottando un modello che mette al centro la reputazione che ognuno avrà, o si potrà conquistare, verrà premiato chi porterà risultati concreti e penalizzato colui che non ne porterà. Perché lo faranno? Perché, grazie al fatto di essere in competizione, potranno attingere alle enormi risorse di chi, finora, si è tenuto ben lontano dall’investire nelle startup: questo faciliterà anche la capacità di attrarre capitali soprattutto nelle fasi più complicate delle startup (seed ed early stage). Ma non solo, l’affiancamento per il successo sarà maggiormente profittevole e gli incubatori potranno accedere a guadagni (tramite le exit) oggi impensabili. Tutto questo nella totale libertà di condurre selezione e affiancamento nelle modalità e strategie più idonee per ognuno: ogni token emesso dal singolo incubatore rappresenterà il proprio modello di business, il valore del token le sue capacità e, alla fine, la reputazione.

Questa competizione si svilupperà grazie alla libera decisione dell’investitore di finanziarli o meno; questa decisione sarà immediata, trasparente e non condizionata dal punto di vista di importo o temporale. Le startup che non rispetteranno i piani presentati, che l’incubatore attesterà, non riceveranno ulteriori fondi; l’investitore potrà finanziare più panieri e passare da un incubatore a un altro, oltreché investire in più incubatori e fermare in qualunque momento il finanziamento, in completa libertà.

Nonostante la piattaforma SEED Venture sia blockchain-based, i progetti proposti dalle startup non dovranno necessariamente avere attinenza col mondo delle criptovalute o della blockchain: gli incubatori potranno infatti scegliere di aggiungere al loro paniere qualsiasi tipo di startup che ritengano potenzialmente di successo.

A breve inizierà il primo beta testing della piattaforma SEED Venture dedicato ad alcuni incubatori selezionati, che avranno l’occasione di provare per primi il rivoluzionario approccio che la piattaforma porta al mondo degli investimenti nelle startup. Gli incubatori che sono stati selezionati per il beta testing hanno espresso i limiti del proprio lavoro nel mondo d’oggi, e sono impazienti di partecipare a questa innovativa piattaforma.

Invitiamo tutti gli incubatori che possono essere interessati al progetto a contattarci per eventuali informazioni: info@seedventure.io

Fonte dati: Database Incubatori SIM 2018

The number of incubators in Italy has been growing steadily since 2012: only in 2017 were born 6 new incubators throughout Italy. These organizations were created to actively support the process of creating and developing new innovative companies (startups) through a series of services and resources offered both directly and through a network of selected partners.

Despite positive data regarding the foundation of new incubators, in 2017 there was a decrease in the average number of incubation requests received: this is probably because startups cannot find in incubators a key figure for their growth.

Today most incubators provide spaces, courses (mentoring and training) and help that may seem superficial by the startups themselves, both in terms of support and access to funds; there are rare cases in which there is a specific managerial support, really interested and protracted over time, that could represent a real help in the early stages of the life of a new company. This is because today incubators do not have a real economic incentive to be involved in the active life of their startups; despite the increasing number of Italian incubators and accelerators, the current approach does not generate earnings expectations such as to stimulate competition between them, which are therefore not economically driven to offer more support to startups than their competitors: there is now no real competition among the various incubators, and there is a strong reluctance to communicate information concerning them.

SEED Venture platform was created to improve – but we could say radically change – the existing model, both in favor of startups and incubators, because the success of the startup can, and should, also depend on the success of its incubator or business assistant. SEED Venture is a free meeting place for investors, incubators and their startups, where all actors can interact without intermediaries, in a context of total transparency, minimizing everyone’s risks and sharing goals, to ensure that no good idea goes to waste. In fact, we believe it is of fundamental importance to invest in startups and give them the opportunity to grow, as innovation has always been the tool with which man improves the present to create his own future.

In SEED Venture incubators will be encouraged to carefully pick the projects and startups to support and include in their startup group, called pool. At the base of the platform, in fact, there is not the financing of a single startup but the financial support from the investor of a pool that includes several stratups, carefully selected by the incubator, given that it is the most capable subject, as it is a professionist, and is incentivized to choose wisely. The new role of incubators within SEED Venture is therefore the key to the proper functioning of processes: by adopting a model that focuses on the reputation that everyone will have, or will be able to conquer, those who will bring concrete results will be rewarded and those who won’t will be penalized. Why will they do it? Because, thanks to being in competition, they will be able to obtain the enormous resources from those who, until now, didn’t want to invest in startups: this will also facilitate the ability to attract capital especially in the more complicated phases of startups (seed and early Stage). But not only that, the support toward success will be more profitable and incubators will have access to profits (via exits) that are unthinkable today. All this in the total freedom to conduct selection and coaching in the most suitable methods and strategies for each one: each token issued by the single incubator will represent its business model, the value of the token, its capabilities and, in the end, its reputation.

This competition will develop thanks to the investor’s free decision to finance them or not; this decision will be immediate, transparent and not conditioned in terms of amount or time. Startups that do not comply with the plans presented, which the incubator will attest, will not receive additional funds; the investor will be able to finance more pools and pass from one incubator to another, besides investing in more incubators and stopping the funding at any time, in complete freedom.

Despite SEED Venture platform is blockchain-based, the projects proposed by the startups will not necessarily have to be related to the world of cryptocurrencies or blockchain: incubators will be able to choose any type of startup that they consider potentially successful to add to their pool.

The first beta testing of the SEED Venture platform dedicated to some selected incubators will begin shortly, and they will have the opportunity to first try the revolutionary approach that the platform brings to the world of investment in startups. The incubators that have been selected for beta testing have expressed the limits of their work in today’s world, and are eager to participate in this innovative platform.

We invite all incubators who may be interested in the project to contact us for any information: info@seedventure.io

Source: Database Incubatori SIM 2018

2019-05-28T14:34:09+00:00