Click here for english version

Seed Venture giunge alla sua fase 2: l’adozione dello standard SEED, portando con sé importanti novità! Vediamole.

Se l’attuale scenario economico è segnato da dubbi, incertezze e timori, quello di SEED invece è contraddistinto da un deciso impulso ad accelerare l’accensione del “motore” decentralizzato che, dal suo rilascio, è stato lungamente testato, sia in termini tecnici che di modalità e logiche di funzionamento.

Ed è proprio da questi risultati, e dalle numerose interazioni e confronti avuti con tutti gli attori, abbiamo guardato a SEED ancor di più come uno “standard”, cioè un modello in grado di esprimere grandi potenzialità. Si sono quindi accese le più ampie riflessioni e scenari, che hanno condotto alla scelta di imprimere un importante salto dimensionale del progetto: l’apertura dei panieri di startup ad essere finanziati non solo dal token della piattaforma (il token SEED), permettendo quindi al proponente dei panieri di poter optare sia per il token nativo del sistema sia per qualsiasi token che possa racchiudere le caratteristiche rivenienti dalle necessità dei mercati finanziari, cioè alta liquidità e bassa volatilità (ad. es. l’utilizzo di crypto-euro, crypto-dollari o stablecoin decentralizzate). 

Una scelta, a ragion veduta, che amplia enormemente la portata del progetto senza far venir meno il ruolo del token SEED, centrale sul dirompente mercato secondario, unico e anch’esso totalmente decentralizzato, integrato alla piattaforma. 

Contestualmente all’apertura dei panieri proporremo una nuova tokenomics che permetta agli holder di token SEED di beneficiare dalla raccolta di capitali fatta tramite la piattaforma.

Le novità non cambiano la filosofia né le logiche di funzionamento del sistema ma consentono a nuovi attori di approfittare delle opportunità offerte nell’utilizzo del “motore” SEED e delle sue nuove implementazioni (oltre agli incubatori ed acceleratori). le piattaforme di crowdfunding. Soggetti che, nativi digitali, si presentano come canale alternativo d’incontro tra startup e investitori – principalmente non professionali –  e che, grazie a SEED, possono offrire una modalità innovativa di finanziamento, alternativa a quelle attuale, che porta rilevanti vantaggi a tutti gli attori. 

Gli scenari che si possono aprire sono dunque notevoli: la cutting edge technology proposta dallo standard SEED integrata a tali portali “fintech” apre enormi possibilità di crescita dell’incontro tra domanda e offerta di capitali per l’innovazione, pietra miliare di SEED.

L’importante lavoro strategico avvenuto durante il lockdown, grazie anche a un Team cresciuto in termini di numero e di valore, permette oggi di perseguire quegli obiettivi che abbiamo dichiarato poco prima che il mondo intero si fermasse: l’accensione dei motori di SEED sia nel mercato italiano sia in quello UK

Mentre vi diamo conto delle importanti novità che riguardano SEED, nel mercato italiano strategiche trattative sono alle fasi finali, mentre in UK è in corso l’allestimento di un Team dedicato all’ingresso sul quel mercato, sia in ottica di funding che di adozione. Non vediamo l’ora di dirvi di più a breve 😊

Pazientate per i dettagli, le novità avranno di che entusiasmare la comunità dei SEED holders, che ci ha sostenuto e che ci sostiene nella costante crescita del progetto. Quindi stay tuned!

Seed Venture reaches its 2nd phase: the adoption of the SEED standard, bringing with it important news! Let’s see.

If the current economic scenario is marked by doubts, uncertainties and fears, SEED’s is instead characterized by a decisive impulse to accelerate the switch on the decentralized “engine” which, since its release, has been tested for a long time, both in technical terms, methods and operating logic.

And it is precisely from these results, and from the numerous interactions and comparisons we had with all the actors, we looked at SEED even more as a “standard”, that is a model capable of expressing great potential. The broader reflections and scenarios therefore came on, which led to the choice to make an important dimensional jump in the project: the opening of the startups’ baskets to be financed not only by the platform token (the SEED token), thus allowing the proposer of the baskets to be able to opt both for the system’s native token and for any token that may contain the characteristics based on the needs of the financial markets, i.e. high liquidity and low volatility (e.g. the use of crypto-euro, crypto- dollars or decentralized stablecoins).

A choice, with good reason, that greatly expands the scope of the project without penalizing the role of the SEED token, central to the disruptive secondary market, unique and also totally decentralized, integrated with the platform.

Simultaneously with the opening of the baskets, we will propose a new tokenomics that allows SEED token holders to benefit from the raising of capital made through the platform.

The innovations do not change the philosophy or the operating logic of the system but allow new players to take advantage of the opportunities offered in the use of the SEED “engine” and its new implementations (in addition to incubators and accelerators): the crowdfunding platforms. Digital natives entities that represent themselves as an alternative channel between startups and investors – mainly non-professionals – and which can offer an innovative financing method, alternative to the current one, which brings significant advantages to all actors by using SEED.

The scenarios are therefore remarkable: the cutting edge technology proposed by the SEED standard integrated with these “fintech” portals opens up enormous possibilities for growth in the matching of demand and supply of capital for innovation, a cornerstone of SEED.

The important strategic work that took place during the lockdown, thanks also to a team that has grown in terms of number and value, allows today to pursue those objectives that we declared just before the whole world stopped: the start of the SEED engine in the Italian and UK markets.

While we give you updates of the important news concerning SEED, strategic negotiations are in the final stages in the Italian market, while in the UK a team dedicated to entering that market is underway. We look forward to telling you more shortly 😊

The next news will have something to excite the SEED holders community, which has supported us and supports us in the constant growth of the project. So stay tuned!

2020-07-10T14:40:15+00:00